milanoprestiti.net - Cerca i migliori Prestiti a Milano e provincia

Prestiti per lavoratori autonomi a Milano

Per gli autonomi la situazione diventa più problematica quando hanno avuto dei problemi di credito in passato

Data Pubblicazione:

prestiti lavoratori autonomiEssere dei lavoratori autonomi è davvero un’esperienza unica. Non si ha nessun capo, si può lavorare solo su progetti che realmente interessano e si è totalmente responsabili della propria vita lavorativa. Tuttavia, l’essere autonomi non è una cosa priva di inconvenienti ed uno di essi potrebbe rivelarsi dal momento in cui si dovesse aver bisogno di denaro in prestito. I lavoratori autonomi hanno sempre maggiori difficoltà ad ottenere dei prestiti autonomi rispetto ai dipendenti, ma andiamo a scoprire le varie opportunità.

 

Iniziamo dai mutui, dicendo che in passato era relativamente facile per i lavoratori autonomi ottenere dei mutui, almeno fino alla crisi economica. Oggi le regole e le condizioni che le banche dettano per poter richiedere un mutuo casa per gli autonomi sono alquanto severe e portano sempre più richieste ad essere rifiutate.

 

Per prima cosa c’è bisogno di un minimo di attività lavorativa di due anni (alcune banche chiedono anche tre anni), inoltre i conti e la storia creditizia dell’autonomo sono “spulciati” fino in fondo alla ricerca di possibili rischi.

 

Riuscire invece a chiedere dei prestiti lavoratori autonomi è sicuramente più facile rispetto ad un mutuo in virtù della minore somma richiesta.

 

Tra le varie soluzioni vediamo i prestiti sociali, noti anche come prestiti tra privati, ovvero dei finanziamenti richiesti a privati attraverso degli intermediari finanziari come Zopa, il quale si occupa di mettere in contatto domanda e offerta di denaro.

 

A seconda della somma di denaro richiesta possiamo vedere dei prestiti autonomi veloci e dei prestiti autonomi senza garanzie, alcune tra le soluzioni più vantaggiose per chi è “capo di sé stesso”.

 

Per gli autonomi la situazione diventa decisamente difficile dal momento in cui hanno avuto dei problemi di credito in passato e sono segnalati come cattivi pagatori o come protestati. I prestiti autonomi protestati, i prestiti autonomi segnalati e i prestiti autonomi cattivi pagatori sono ottenibili solo dietro presentazione di ulteriori garanzie, sia personali che reali. Inoltre, tutti i tassi di interesse solitamente applicati ai prestiti autonomi segnalati CRIF sono di solito più elevati rispetto a quelli concessi a chi non ha mai avuto problemi di credito.

publisher
back to top