milanoprestiti.net - Cerca i migliori Prestiti a Milano e provincia

in News

Da oggi, 15 febbraio 2016, il logo del Movimento 5 Stelle vedrà una novità, abbandonando per sempre il nome di Beppe Grillo e lasciando spazio solo a quello del movimento. Era da anni che si discuteva su un possibile cambiamento, rinunciando al nome del leader come simbolo del partito e lasciando più spazio al Movimento.

La votazione del logo è avvenuta il 17 novembre 2015 e, oggi, è stato confermato sul suo blog il nuovo simbolo del Movimento Cinque Stelle, annunciando la conclusione di alcune questioni burocratiche che lo riguardavano. Il blog, nel frattempo, sta invitando tutti i componenti del partito a iniziare a usare esclusivamente il nuovo logo.

 

Era stato Beppe Grillo stesso a discutere sulla possibilità di eliminare il suo nome dal partito, facendolo diventare simbolo del popolo, senza servirsi di un unico nominativo. Questo era accaduto lo scorso ottobre e, oggi, si hanno finalmente i risultati, con l’approvazione della sua richiesta. Lo stesso cambiamento era già avvenuto con il nome del sito, che era passato da “beppegrillo” a “movimento5stelle”.

 

D’altronde, sembrerebbe che il comico non abbia più intenzione di dedicare molto tempo al partito, quindi, la scelta di cancellare drasticamente il suo nome dal Movimento 5 Stelle sembra più che appropriata. Grillo ha, infatti, già annunciato di recente di voler tornare alla sua carriera da comico (il suo primo spettacolo “Grillo contro Grillo” è stato a Milano lo scorso 2 febbraio), mettendo la politica in secondo piano.

 

Chissà che piega prenderà il partito, se mai questa sua affermazione si avverasse, e se si sentirà la mancanza del leader del Movimento. Come la prenderanno i politici e in che maniera si comporteranno internamente al partito dopo l’uscita di Grillo? In ogni caso, lui si è ripromesso di avere sempre un ruolo importante nel M5S, che non sarà abbandonato completamente a sé stesso.

publisher
back to top